Come limitare il più possibile le infestazioni di scarafaggi

infestazione-scarafaggi


Come limitare il più possibile le infestazioni di scarafaggi e rendere i vostri ambienti ostili alla loro vita.

A molti le seguenti indicazioni e accorgimenti possono sembrare eccessivi, però sono sicuramente persone che non hanno mai avuto infestazioni di scarafaggi in modo serio oppure fortunatamente se ne sono resi conto subito e le hanno risolte con poco sforzo, ma anche loro se non terranno conto di queste accortezze prima o poi gli scarafaggi, come le blatte saranno di nuovo ospiti delle loro abitazioni o locali commerciali come ristoranti o alberghi.

 

Chi ha già avuto e risolto una infestazione di blatte leggendo queste informazioni sicuramente vi dirà che se ne avesse tenuto conto da subito sicuramente il problema dell’infestazione si sarebbe risolto in minor tempo costi e stress.

Per questo motivo oltre alla disinfestazione accurata e professionale la chiave per un controllo efficace è di abbassare la capacità di carico dell'ambiente eliminando le risorse necessarie per gli scarafaggi. Le risorse necessarie sono l'acqua, cibo e riparo.

Come ogni animale, gli scarafaggi hanno bisogno di queste risorse per crescere e riprodursi. Solo piccole quantità di acqua e di alimenti possono essere necessarie. Le risorse in ogni habitat, determinano o meno una infestazione che può essere stabilita e il potenziale del livello d’infestazione.

Parliamo di ciascuna di queste risorse necessarie, singolarmente:

Acqua -Un rivestimento ceroso sul corpo degli scarafaggi aiuta a prevenire la perdita di umidità, ma l'acqua per le blatte, è necessaria alla loro sopravvivenza. Una goccia d'acqua al giorno è tutto quello che uno scarafaggio o una blatta ha bisogno per prosperare. L'acqua o l’umidità li farà sopravvivere; questi insetti, possono semplicemente prendere l'acqua di condensa dai tubi, da piccole perdite, spugne umide e legno, anche leggermente umidi, e possono così facilmente soddisfare le loro esigenze.

Alimentazione -Gli Scarafaggi mangiano quasi tutto: briciole, capelli, ritagli di unghie, macchie di grasso, i vestiti sporchi, peli degli animali domestici e insetti morti (anche gli stessi scarafaggi morti). Infatti, la blatella germanica come quella orientale, può cannibalizzare i propri giovani e i contenitori con le uova se il cibo scarseggia.

Il cibo che è ha un alto contenuto di proteine ​​o ha un significativo contenuto di umidità, è il più attraente per gli scarafaggi. Per esempio se si lascia il cibo per animali nella ciotola, durante la notte, state alimentando i vostri scarafaggi. E li nutrirete bene!

Rifugi-Crepe e fessure sono luoghi in cui gli scarafaggi vivono durante il giorno. Essi preferiscono legno e carta per i loro alloggi, piuttosto che superfici metalliche. Il loro corpo piatto permette loro di infilarsi in luoghi dove possono toccare le superfici sopra e sotto allo stesso tempo (vedi sotto). Questi spazi possono essere da 1,6 mm in su, spesso le blatelle si rifugiano proprio dietro al rivestimento delle piastrelle della vostra cucina riproducendosi indisturbate e gli scarafaggi li preferiscono rispetto ad altri luoghi. Il calore attorno ai motori di lavastoviglie e frigoriferi è attraente, soprattutto se vi è un recipiente sotto frigorifero che fornisce dell’acqua meglio ancora se sporca.

limitare scarafaggi 01

Limitare la disponibilità di acqua

Quando pensiamo alla sanificazione e disinfestazione, di solito pensiamo alla pulizia. Tuttavia, dovremmo anche pensare a delle precauzioni da prendere che limitino la disponibilità di acqua e cibo agli scarafaggi. Poiché l'acqua è un requisito molto importante per gli scarafaggi in genere e soprattutto per la blatella germanica, dovreste in primo luogo concentrare i vostri sforzi per eliminare, appunto, le fonti d'acqua.

Problemi idraulici. In primo luogo, dovreste esaminare tutti i lavelli in casa vostra, controllando che non vi siano perdite nei rubinetti. Se così fosse, è necessario ripararli. Ispezionare la base del rubinetto, anche qui, se la base del rubinetto perde, fate sostituire la guarnizione. Quindi, esaminate la bocca d’uscita del rubinetto e vedete se c’è un filtro rompigetto, se non ci fosse, installatene uno. Questo filtro rompigetto converte il flusso di acqua in un flusso costante e leggero che olt

re a risparmiare sulla bolletta, vi aiuterà soprattutto a prevenire che gli scarafaggi assetati entrino nel rubinetto per trovare l'acqua.

Assicuratevi che non ci siano perdite nell'impianto idraulico sotto il lavandino in particolare quando l'acqua è chiusa. Riparate eventuali perdite, per quanto piccole.

Guardate con attenzione se vedete un residuo biancastro sui raccordi, in quanto questo residuo biancastro è calcare ed è un segnale di una lenta perdita d'acqua. Quindi, pulite il residuo, stringete molto bene la connessione, e verificate ogni giorno per una/due settimane assicurandovi che la perdita sia stata sigillata.

Anche i tubi di acqua fredda possono trasudare condensa, soprattutto in condizioni di umidità in estate ed anche questo può dare alle blatte un’occasione in più per proliferare, in quanto c'è abbastanza condensa e umidità sui tubi per mantenere in forma gli scarafaggi. Un isolamento delle tubazioni aiuterà a risolvere questo problema. Assicurarsi di utilizzare un isolamento non assorbente perché se il materiale assorbe l'acqua, può ammuffire e attirare gli scarafaggi. Accertatevi di sigillare accuratamente l'isolamento. Fate attenzione a non creare nascondigli per gli scarafaggi o blatte tra i materiali isolanti e le tubazioni.

Tutti gli scarichi dovrebbero essere chiusi con un filtro o una retina a maglia fine. Gli scarafaggi normalmente non entrano in una struttura attraverso uno scarico, ma li farà entrare facilmente negli scarichi in cerca di acqua. La maggior parte dei filtri lavello della cucina non impedisce agli scarafaggi di entrare nello scarico.

limitare scarafaggi 02

Altre fonti d'acqua.

Usate un filtro con fori rotondi, invece di fessure ovoidali o rettangolari. In caso d’infestazioni gravi di blatte o scarafaggi in particolare di blatella germanica, chiudete anche i fori di trabocco (il troppo pieno) del lavandino e della vasca. Gli scarichi dovranno essere mantenuti puliti e lavati regolarmente.

Prima di riporre spugne umide o stracci da cucina durante la notte, è bene sciacquarli con una soluzione di acqua e ammoniaca. Questo impedisce agli scarafaggi, che siano la blatella germanica o la blatella orientale, di utilizzare anche questa fonte di umidità. Si consiglia quindi di conservare le spugne in una busta a chiusura ermetica durante la notte.

Controllare i sottovasi, e assicurarsi che non vi sia acqua.

Inoltre, mettere uno strato di ghiaia sul terreno nei vasi delle piante per coprire il terreno umido.

Vasellina e olio minerale mescolato applicato al bordo interno della tazza e intorno al deposito di tutti i vasi igienici impedirà agli scarafaggi il loro utilizzo come fonte di acqua facendoli scivolare sulle pareti. Questa miscela deve essere riapplicata settimanalmente.

Pulire e asciugare sempre i piatti, le pentole e le padelle immediatamente dopo ogni uso. Non lasciare mai le stoviglie nel lavandino con l’acqua.

Rimuovere le ciotole dell'acqua degli animali domestici durante la notte e rimetterle la mattina. Se nell'abitazione l’umidità è eccessiva, considerate l'acquisto e l'utilizzo di un deumidificatore per ridurre l'umidità. Svuotarne il serbatoio frequentemente per evitare il suo uso come fonte di acqua da parte degli scarafaggi o delle blatte (anche la blatta orientale e blatella germanica).qua.

Almeno una volta al mese, controllare il contenitore di raccolta d’acqua sotto il frigorifero, di solito si trova sopra al compressore. Pulite e asciugate il contenitore prima di riporla al suo posto altrimenti gli scarafaggi la useranno come abbeveratoio.

Visit Review Site Coral www from this link.

roma disinfestazioni logo

roma derattizzazioni logo

roma pulizie logo

 roma giardinaggio logo