Gli acari della polvere

Gli acari della polvere

Gli acari della polvere (o Dermatophagoides) sono dei piccoli esserini appartenenti al phylum degli artropodi, ossia degli animali invertebrati dotati di uno scheletro esterno, che fanno parte della classe degli aracnidi. Hanno delle dimensioni estremamente ridotte che sono, infatti, comprese tra i 250 ed i 400 micron, quindi non visibili ad occhio nudo. Eppure, le nostre case sono letteralmente piene di questi animaletti.

Basti pensare che in un unico granello di polvere possono esserci ben 2.000 acari, all'interno di un materasso tra i 100.000 e i 10 milioni, mentre il 10% del peso di un cuscino può essere composto da acari morti e rispettive feci.


Gli acari sono anche i responsabili di oltre il 50% delle allergie respiratorie, provocate dalle sostanze che vengono espulse dai loro corpi, quindi attraverso le feci e durante la fase di deposizione delle uova. Gli esperti stimano che in un solo grammo di polvere è possibile trovare ben 100.000 tracce di feci che vengono, poi, in buona parte facilmente respirata da noi stessi, dando origine a quelle fastidiose reazioni allergiche.

DOVE SI TROVANO GLI ACARI DELLA POLVERE?

L'habitat ideale degli acari della polvere è:
- privo di luce, in quanto patiscono l'esposizione al sole ed è per questo che prediligono posti come l'interno dei materassi, dei divani, dei cuscini e nel tessuto dei tappeti;
- con una temperatura che si aggira tra i 20-25 gradi e almeno il 60% di umidità, che gli permette di svilupparsi e deporre uova. Ma attenzione: questi animaletti resistono anche alle basse temperature, persino quando queste scendono a zero gradi, sebbene la loro forza vitale si riduca notevolmente quando si arriva intorno ai 16 gradi.
Inoltre, affinchè gli acari possano proliferare deve essere presente in abbondanza il loro cibo, cioè la nostra pelle morta. Proprio come suggerisce il loro nome scientifico (Dermatophagoides), questi esserini si nutrono della pelle morta, frammenti di unghie, peli e capelli che normalmente perdiamo quotidianamente. Fanno parte della loro alimentazione anche muffe, funghi, batteri, frammenti di insetti e di pollini, nonchè la polvere domestica composta dai suddetti elementi.

acari della polvere

 

COME COMBATTERE GLI ACARI DELLA POLVERE

Prevenire e contrastare la presenza degli acari è possibile, ecco come:
- disinfestare ambiente, materassi e tutti i loro possibili luoghi di annidamento.
- Se è possibile, sostituire i vecchi cuscini e materassi con quelli di ultima generazione realizzati in memory foam. Oltre a essere più igienici e anallergici sono anche maggiormente confortevoli.
- Scegliere federe e coprimaterassi realizzati con trattamenti anti-acaro.
- Arieggiare spesso le stanze, soprattutto la camera da letto, cercando di mantenere un tasso di umidità inferiore al 50%.
- Far areare bene materassi, cuscini e lenzuola 2/3 volte a settimana e cambiare la biancheria del letto almeno settimanalmente e lavandola ad alte temperature.
- Pulire spesso materassi e divani, soprattutto nelle cuciture.
- Ridurre al minimo la presenza di peluche, tappeti, tende e oggetti che possano rappresentare l'habitat ideale per questi ospiti indesiderati.

Visit Review Site Coral www from this link.

roma disinfestazioni logo

roma derattizzazioni logo

roma pulizie logo

 roma giardinaggio logo