I Pappataci ed il pericolo Leishmaniosi

 Pappataci ed il Leishmaniosi

La Leishmaniosi è una pericolosa malattia che sfrutta i pappataci detti anche 'flebotomi', come vettori per colonizzare animali ed uomini.
Erroneamente, si pensa che la Leishmaniosi possa essere trasmessa dal cane ai suoi simili o agli uomini per contatto, ma la realtà è diversa perché solo l'insetto può trasmettere la Leishmania ad un cane.
In pratica, bisogna essere morsi da un pappataci perché si verifichi questa condizione e, inoltre, l'insetto deve aver succhiato sangue da un soggetto infetto ed essere stato a sua volta contagiato.
Ricapitolando: la Leishmaniosi non è una malattia contagiosa, ma il pericolo di trasmissione è dovuto solo all'intervento di un flebotomo.


Tuttavia, è altamente sconsigliato far accoppiare animali ammalati perché c'è il rischio di una 'trasmissione transplacentare'.
Un animale affetto dalla malattia è una sorta di serbatoio pericoloso per gli insetti sani che potrebbero pungerlo ed iniziare un nuovo ciclo di trasmissione.

Come agiscono i pappataci

La peculiarità dei pappataci è quella di mangiare in silenzio, infatti, si muovono a scatti e pungono le loro vittime senza produrre nessun tipo di rumore.
Si differenziano dalle zanzare perché non si spostano facilmente con le ali e assomigliano a piccoli moscerini con il corpo ricoperto da peluria.
La loro abitudine è quella di agire al crepuscolo e mentre i maschi si alimentano con secrezioni zuccherine, le femmine si nutrono col sangue che contiene le proteine necessarie per far maturare le loro uova. Esse vengono deposte in luoghi privi di luce solare diretta come le soffitte, le cantine, i sottotetti, le cavità degli alberi e, naturalmente, le cucce degli animali domestici.
La puntura dei pappataci a volte letale per gli animali, causa nell'uomo una patologia non grave con una febbre detta 'dengue mediterranea' e con sintomi come mal di testa, brividi, dolori all'addome o astenia.

La disinfestazione da pappataci

La disinfestazione da pappataci è un'operazione preventiva che viene effettuata focalizzandosi sull'eliminazione di eventuali focolai che si trovano nei detriti organici, di cui si nutrono le larve dei flebotomi. L'intervento si attua cercando di dare un valore risolutivo all'azione, ma se questo non avviene, gli operatori specializzati procedono con dei formulati insetticidi autorizzati dalle norme legislative che regolano la materia e che sono idonei anche per gli ambienti domestici.
Le sostanze utilizzate non provocano danni ad animali e persone e la disinfestazione avviene nelle ore crepuscolari. Gli insetticida sono a basso impatto ambientale ed assolvono con successo la lotta contro i pappataci.
Il suggerimento è quello di provvedere per tempo ad una disinfestazione preventiva, al fine di vivere tranquillamente la stagione estiva e rendere le abitazioni ed i giardini dei posti sicuri per gli animali e le persone. Contenere i rischi è facile se ci si rivolge al professionista giusto, che può consigliare con quale metodo intervenire sia se si tratta di una soluzione privata che di canili o allevamenti animali. Ogni consulenza è personalizzata e e adeguata alle effettive necessità del cliente.

Visit Review Site Coral www from this link.

roma disinfestazioni logo

roma derattizzazioni logo

roma pulizie logo

 roma giardinaggio logo